Notizie

Inizia l’assalto al Recovery Fund


Tra i progetti di Catania rispunta la monorotaia dei paesi etnei

4 pagine di progetti completi (qualcuno un po' fumoso) con previsione di spesa



Roberto Bonaccorsi vicesindaco di Catania ha comunicato che l’amministrazione comunale di Catania ha presentato all’Anci nazionale le prime proposte per l'utilizzazione delle risorse «Recovery Fund».

«Abbiamo badato a interventi che avranno un concreto impatto dal punto di vista dell’inclusione sociale dell’innovazione digitale, dell’efficientamento energetico. “Un lavoro che ha integrato idee e proposte affinché Catania e la sua vasta area metropolitana.”

Bonaccorsi ha sottolineato,  che «le idee progettuali sviluppate sinergicamente potranno ancora essere integrate e meglio precisate in una seconda fase, auspicabilmente con tempi più ampi».

Tra i progetti la riqualificazione dei quartieri San Berillo e Civita, la sistemazione di piazza Verga con un parcheggio multipiano interrato (se ne parla già da tempo), la riqualificazione complessiva del waterfront, l'ammodernamento dello stadio Massimino con annessa riqualificazione della zona di Cibali; interventi di rifacimento di strade e marciapipiedi della città e dell’illuminazione pubblica alimentata con il fotovoltaico, la riqualificazione smart road della circonvallazione, la nuova pista di tre km dell’aeroporto, la monorotaia per collegare i paesi pedemontani alla città, il miglioramento strutturale e antisismico di scuole ed edifici pubblici. 

Qui sotto troverete la lista preliminare dei progetti per Catania. Vale la pena di dare un’occhiata; Quattro pagine di buone intenzioni. Poi si sa come va a finire

Si nota però l’assenza del progetto di riqualificazione di Corso Sicilia che dopo l’abbattimento del vecchio S.Berillo circa 60 anni fa è rimasto in parzialmente terra di nessuno. Da decenni si discute con progetti vari accapigliandosi sul Piano Regolatore, ma ad oggi nonstante pare ci sia un progetto pronto nulla si muove

Considerazione da uomo della strada. Tralasciando qualsiasi commento sui progetti e restando in tema più ferroviario  Se dopo 60 anni e forse più ancora il corso Sicilia è ancora allo stato che conosciamo, pensate seriamente che la monorotaia possa essere realizzata ? Non dimentichiamo che tra l’altro con il Recovery Fund vogliono anche fare il ponte sullo stretto !!

Recovery Plan Catania